Applicazione dei termometri adesivi industriali

Applicazione dei termometri adesivi industriali

Il controllo della temperature in diversi ambiti industriali è molto importante, nel settore alimentare, nelle aziende dove ci sono fonti di calore, nei laboratori di analisi e molti altri ancora.

La scelta di usare indicatori adesivi per le temperature è ottimale perché essendo applicati direttamente sulle superfici da controllare è possibile avere un ottimo livello di precisione, potendo così mantenere sotto controllo ogni aspetto del processo lavorativo, processo di sviluppo, ma anche e soprattutto la sicurezza dei lavoratori che operano a stretto contatto con macchinari che possano risultare dannosi per la salute.

Se parliamo del settore alimentare i termometri adesivi termosensibili si possono utilizzare direttamente sul prodotto finale oppure nel controllo della catena del freddo per verificare che gli alimenti non superino le soglie consentite e non modifichino radicalmente e drasticamente le loro proprietà organolettiche, con la conseguenza di non essere più utilizzabili a dovere.

Un sistema di controllo di questo tipo è ottimale sia per le aziende sia per gli organi di sicurezza preposti al controllo che possono visivamente verificare se qualcosa è andato storto, potendo quindi bloccare o fermare la distribuzione dei prodotti alimentari stessi.

Spostandoci in ambiti industriali, dove sono presenti fonti di calore generati da macchinari oppure da sistemi elettrici, l’uso dei termometri adesivi è perfetto per mantenere elevato il grado di sicurezza degli operai, esistono infatti indicatori che oltre a mostrare la temperatura attuale in un range personalizzabile, permettono di funzionare come se fossero degli allarmi, cambiando colore segnalano lo sbalzo possibile di temperatura e il pericolo di potenziali ustioni.

Allo stesso modo esistono versioni termosensibili irreversibili utilizzati su dispositivi in cui la corrente genera calore ed è necessaria l’indicazione che non ci siano sovraccarichi che possano pregiudicare la sicurezza, basti pensare a interruttori che a causa di un corto circuito possono fulminare il malcapitato operaio che voglia azionarlo.

Grazie all’uso di questi indicatori, nel momento in cui la temperatura generata dalla corrente elettrica, supera una soglia critica, cambiano colore e visivamente è subito possibile avvertire il pericolo.

Nell’ambito medicale, l’uso di termometri adesivi viene fatto nei laboratori di analisi per effettuare una prima verifica di campioni da analizzare o da mantenere a temperature costanti, l’applicazione sui campioni di materiali come urina o altri liquidi permette di avere una prima stima molto vicina alla realtà e poter avere un risultato immediato.

In questo caso si utilizzano indicatori reversibili che possono essere di volta in volta riutilizzati per più campioni.

Fuori dall’ambito industriale, ma con la possibilità di utilizzo anche in ambiente non privati, i termometri adesivi sono perfetti anche per l’applicazione sui vetri degli acquari per tenere controllata la temperatura.

Come visto le applicazioni sono davvero molteplici, il loro basso costo e la facilità di utilizzo li rende tra gli strumenti di controllo della temperatura più richiesti.

Per chi ha necessità di acquistarli consiglio di visitare il sito www.bolmax.it dove è possibile trovare quelli adatti per i più svariati utilizzi.