Consulenza tecnica bonifica dell’amianto

Consulenza tecnica bonifica dell’amianto

Esistono ancora molte aziende ed industrie italiane che nei propri capannoni e stabilimenti hanno ancora presenza di amianto, soprattutto sotto forma di eternit, sulle coperture e sui tetti, per questo motivo nasce l’esigenza di affidarsi a consulenti ambientali specializzati in servizi di bonifica amianto che siano in grado di coordinare tutte le attività di analisi, progettazione degli interventi di messa in sicurezza e delle conseguenti metodologie di smaltimento di questo potente inquinante e deterrente per la salute delle persone.

Le aziende che operano nell’ambito di consulenze di questa tipologie devono essere in grado di realizzare perizie tecniche su misura, svolgere attività di censimento, monitoraggio ed analisi dello stato di presenza e conservazione dell’amianto nei luoghi da sottoporre a bonifica.

Per la rimozione dell’amianto ed il successimo smaltimento esistono degli obblighi ben precisi di legge, le aziende hanno l’obbligo di verificare ed accertare l’eventuale presenza di amianto, lo stato di conservazione e di conseguenza attivare le relative funzioni per l’intervento di bonifica e messa in sicurezza.

Per tutte le procedure di analisi, controllo, progettazione del piano di intervento, smaltimento e bonifica, le aziende si affidano a professionisti del settore che operano nell’ambito delle consulenze ambientali, questi definiscono un piano strategico con tutte le attività da svolgere per mettere in sicurezza l’ambiente di lavoro, ma anche tutelare l’azienda da eventuali problematiche di legge.

Ogni attività di bonifica dell’amianto prevede un progetto chiaro di azione, studiato nei minimi dettagli in base alla situazione, è quindi un workbook specifico per ogni realtà, basti pensare che a situazioni diverse si applicano soluzioni diverse, il tutto per fare in modo che l’ambiente di lavoro non risulti dannoso per la salute dei dipendenti.

La figura del consulente ambientale opera in sintonia con l’azienda, pianifica interventi con analisi di laboratorio, attività di monitoraggio, piani di azione per lo smaltimento, il consulente ambientale non opera direttamente con operazioni sul campo, ma si affida a professionisti del settore specifici per ogni intervento, come laboratorio certificati per le analisi, aziende specifiche per la rimozione e lo smaltimento, si crea quindi un circuito di professionisti del settore in grado di dare il meglio nel proprio lavoro e dare all’azienda un risultato garantito nel rispetto di tutte le normative in essere.

Un consulente ambientale professionale è in grado di dare risposte concrete e mirate alle differenti esigenze delle aziende in termini di bonifica di siti contaminati da amianto.

Fonte: www.sacambiente.it consulenze per bonifica amianto